Banner Asti Gospel

Italiano
Asti Gospel '97
Prevendite
Edwin Hawkins
Ginger Brew
Palata Singers
The Gospel Girls
Tom Lane
Anno Domini Gospel Choir
Free Voices



English
Asti Gospel '97
Logo Asti Gospel Giunto alla sua quarta edizione, il Festival Asti Gospel si ripropone quest'anno all'attenzione del pubblico in una veste rinnovata ed arricchita.
Se le precedenti rassegne, pur vantando un carnet ricco di eventi e personaggi, si consumavano nell'arco di una sola giornata, Asti Gospel '97 presenta un programma più articolato. I numerosi artisti previsti in scaletta si esibiranno nel corso di quattro serate, permettendo così ad un più vasto numero di persone di "festeggiare" in modo alternativo alle consuetudini. Una delle prerogative del Festival, infatti, è quella di riproporre il Gospel, la cui radice storica affonda nella sofferenza della prevaricazione razziale, in chiave gioiosa, festizia, in perfetta sintonia con il clima che il periodo natalizio dovrebbe evocare (anche se questa circostanza, purtroppo, ha perso il suo significato subendo lo scempio del consumismo senza limiti).
Asti Gospel si arroga il diritto, consolidato anche da una tradizione di successo considerevole di pubblico e di critica, di rappresentare in Italia uno degli appuntamenti più significativi del Gospel mondiale, con uno sguardo attento a quei fenomeni "locali" che, pur non appartenendo al percorso epico del genere musicale in questione, ne riproducono con eleganza lo spirito ed i temi portanti.

Il pubblico astigiano, e non solo - vista la portata nazionale dell'evento - potrà quindi beneficiare di alcuni tra i nomi più altisonanti della storia del Gospel, ed al tempo stesso scoprire nuovi talenti che risulteranno certamente una piacevole sorpresa.

Sabato 20 Dicembre, Ore 21
Teatro Comunale di Costigliole d'Asti

Tom Lane Tom Lane
Il cuore e l'anima sono la forza motrice di Tom Lane jr., cantante, cantautore, musicista e produttore. Negli ultimi undici anni ha lavorato, registrato e prodotto per più di cinquanta artisti e gruppi di tutto il mondo, tra cui Michael English, Amy Grant, Ron Kenoly e Phil Keaggy. Tom Lane vive e lavora a Nashville, nel Tennessee, ma ha cantato e suonato praticamente in tutto il mondo. I suoi testi, la sua chitarra e la sua voce si possono ascoltare su centinaia di CD (6 dei quali da lui prodotti), dischi e jingles conosciuti a livello internazionale. Tom Lane presenta un sound originalissimo: un mix di musica acustica, pop-rock, R&B e soul influenzati da un'intensa passione.

Free Voices Free Voices
Gruppo corale nato nel 1993 per iniziativa di Lidia Genta, leader e direttore del gruppo, è formato da una ventina di giovani provenienti dalla Chiesa Evangelica. Il repertorio dei Free Voices si inserisce nell'ambito della cosiddetta "Musica Cristiana Contemporanea" e spazia dal Gospel tradizionale al genere melodico con sfumature di "Praise and Worship". Lidia Genta (voce solista) e i Free Voices sono accompagnati da Marco Genta al pianoforte e Manù Saladino alle percussioni e si sono recentemente esibiti in concerti dal vivo affiancando altri artisti tra cui Giorgio Ammirabile e Edwin Hawkins.

Ginger Brew Ginger Brew
Ginger Aramansa Brew proviene da una famiglia di artisti, ha studiato canto e dizione guidata dal padre (scrittore e grande amante di Jazz, Soul, R&B e Gospel) e dall'attrice Maya Angelou (tra gli altri nel film "Radici"). Ginger ha inciso con la Flying Records diversi single, ha collaborato con gruppi africani o afro-americani quali Osibisa, Guy Warren, James Carter, Don um Romao (ex Weather Report), Arthur Miles, Bobby Durham, Gianni Basso. La sua voce calda l'ha resa molto richiesta in vari studi di registrazione nazionali e internazionali; dal 1990 collabora con il cantautore Paolo Conte, per il quale ha partecipato alla registrazione del disco "Parole d'amore scritte a macchina" e alla relativa tournée. Accompagnata al pianoforte da Marco Genta, si esibisce in un repertorio di Gospel e Spirituals.


Domenica 21 Dicembre, Ore 21
Teatro Comunale di Moncalvo

Tom Lane
Cantautore e chitarrista da Nashville.

Anno Domini Gospel Choir Anno Domini Gospel Choir
Aurelio Pitino ama definirsi "the soul singer", il cantante dell'anima. In origine cantante di musica leggera, incide il suo primo disco nel 1985 ("Io e te"), l'anno successivo fonda il gruppo Legend, poi creatore di famosi jingle pubblicitari, nel 1991 realizza il suo primo album gospel, "Victory". Nel 1993 fonda l'Anno Domini Gospel Choir, composto attualmente da 15 giovani di Torino; la corale esegue un vasto repertorio che va dal gospel americano ai canti spirituals tradizionali, con occasionali divagazioni anche nel cantautorato italiano e nel gospel contemporaneo. Gli Anno Domini si sono accreditati in questi anni come uno dei migliori gruppi gospel in Italia e non a caso sono stati invitati ad alcune trasmissioni televisive e radiofoniche quali: "30 ore per la vita" (Rete 4), "Loreto: il Papa incontra i giovani d'Europa" (Rai), "Quelli che la radio" (Rai Radio Due).


Lunedì 22 Dicembre, Ore 21
Teatro Politeama di Asti

Edwin Hawkins Edwin Hawkins and Singers, Band, Strings
Sembra incredibile, ma Edwin Hawkins calca le scene di tutto il mondo da quasi 50 anni, è una leggenda vivente della storia musicale! Nessun dubbio: Edwin Hawkins è il nome più altisonante della Musica Gospel di oggi. Se la popolarità della Musica Gospel sta oggi crescendo negli Stati Uniti, in Europa e in molti altri paesi, è il risultato del lavoro di quest'uomo. Anche la musica pop è oggi fortemente influenzata da elementi Gospel e si rifà ad alcuni pensieri di base di questo riformatore della Musica Gospel. Edwin Hawkins è diventato famoso in tutto il mondo grazie all'evergreen 'Oh happy Day', che dal 1969 ad oggi è stato la prima e finora unica canzone gospel a conquistare il numero uno nelle hit parade. Con oltre 7 milioni di copie vendute fino ad oggi è l'album Gospel più riuscito di tutti i tempi. Edwin Hawkins è stato premiato con 4 Premi Grammy per questo e per altri album. Da allora ha venduto molti altri milioni di copie di dischi ricevendo una straordinaria quantità di premi.
Contemporaneamente alla sua attività di concertista mondiale (negli ultimi tempi con Celine Dion, Patti LaBelle, tra gli altri), si dedica alla scoperta dei giovani talenti grazie al suo "Edwin Hawkins Music & Arts Seminar", dove più di 5000 partecipanti si raggruppano ogni estate per essere istruiti da Edwin ed altri colleghi qualificati.
Per questo grande tour europeo ha ingaggiato una lunga lista di straordinari musicisti e cantanti e insieme a loro ha registrato anche un CD, "Love Is The Only Way", contenente fra l'altro una nuova versione "radio" di "Oh happy day".
  • Lawrence Matthews, voce: il suo recente album "All I have" è stato premiato col rinomato Stellar Award.
  • Lynette Hawkins-Stephens, voce: ha lavorato con Michael Bolton, George Duke, Whitney Houston e gli Earth Wind and Fire.
  • Di'ta Monique, voce: ha lavorato con il leggendario Cab Calloway, The Winans, Commissioned, Yolanda Adams e ha recitato in numerosi musicals a Broadway.
  • Brenda Roy, voce: ha collaborato con Patti LaBelle, James Brown, Lionel Richie, gli Earth Wind & Fire e George Michael.
  • Joel Smith, batteria/percussioni: fra i batteristi più quotati negli USA, ha accompagnato Yolanda Adams, James Moore, Vanessa Bell, Sheila E. e Narada Michael Walden.
  • Larry Johnson, tastiere: originario di St. Louis, secondo molti questo pianista di classe mondiale diventerà l'erede di Ray Charles con il suo strumento e il suo humour.
  • Carl Wheeler, grandpiano: straordinario interprete con Sheila E., Lionel Richie, Prince, Michelle Shocked, Bobby McFerrin.
  • Luca Genta, basso e violoncello: nato e vissuto ad Asti ma da alcuni anni residente in Olanda dove è molto impegnato come musicista live e in studio (con Adrian Snell, Andreas Vollenweider, Ralph van Manen e anche Edwin Hawkins).
  • Dimitry Reznik, violino: provienente dalla Russia, dove è stato primo violino in diverse rinomate orchestre. Vive ora in Germania dove lavora con l'Orchestra Filarmonica di Colonia.

  • Martedì 23 Dicembre, Ore 21
    Teatro Politeama di Asti

    The Gospel Girls The Gospel Girls
    Il gruppo, formatosi a San Francisco cinque anni fa, comprende quattro cantanti donne: Cassandra Mathews - voce, Cynthia Stokes - voce, Sharon Jones - voce, Barbara Williams - voce e piano. Dal giorno del loro debutto sono diventate uno dei gruppi gospel americani più importanti, come dimostra la loro puntuale partecipazione a tutti i maggiori Festival, meeting religiosi e Music Award Gospel Choir d'America, eventi che le hanno consacrate come uno dei migliori quartetti vocali femminili, sia per la loro presenza "fisica" vivace, intensa, comunicativa e profondamente toccante, sia per il repertorio tradizionale "a cappella" (cioè senza un ampio sostegno strumentale). Hanno partecipato a un vasto tour internazionale sotto l'etichetta African International Choir of Sacramento, e raccolto anche le ovazioni del pubblico del San Francisco Blues Festival 1996 di fronte a una platea di circa 35.000 persone. Sicuramente una delle realtà più vibranti della scena gospel contemporanea internazionale.

    Palata Singers Palata Singers
    Originario del Congo, il gruppo musicale Palata ("le perle" in lingua kikongo) è nato da membri di diverse corali di Brazzaville e si esibisce in tutto il mondo dal 1977. "Bianchi e neri, noi abbiamo tutti lo stesso sangue: rosso"; questo potrebbe essere il messaggio dei Palata Singers, questi figliocci del "Golden Gate Quartet", questi fratelli di Manu Dibango. I 4 cantanti (Marcel Boungou, Bernard Makambila, Alphonse Nzindou, Gaspard Mifoundou) accompagnati da Denis Lapassion al pianoforte, sono in effetti la "mano tesa" fra Africa, America ed Europa. Il loro repertorio si ispira al Gospel, agli Spirituals, al Blues e ai canti africani. I loro testi trattano varie tematiche: il ritorno alle origini, il legame tra diversi continenti imparentati dai ritmi africani, la forza delle melodie anglosassoni che uniscono la tristezza del canto delle tribù e l'esaltazione dei misteri della natura ai ricordi amari della deportazione e dello schiavismo, che cantano la speranza, la fede in Dio e l'amore dell'uomo libero.


    I biglietti delle quattro serate sono in prevendita presso numerosi punti vendita.


    E' attivo un autoresponder asti@gospel.it dal quale è possibile ricevere automaticamente un E-mail con tutte le informazioni sul festival.

    RITROVIAMOCI SU FACEBOOK


    Copyright © Associazione Musictus, 1997-2012. Privacy Policy
    Comments, Questions, Suggestions?
    what's on your mind!

    http://www.gospel.it/astigospel/1997/index.html
    Hosted by Teknosurf.it